Vantaggi per visitatori, Members e Soci nelle aziende partner del Museo

18 Maggio 2021

In questi anni il Museo ha stretto relazioni con alcune aziende della Vallagarina, nella convinzione che cultura e impresa possano insieme creare valore e occasioni di sviluppo e di crescita. Grazie alla fiducia di aziende come la Cantina d’Isera e Wegher Trekking e sicurezza, il Museo può rafforzare i suoi servizi e offrire al pubblico vantaggi e benefit.

Ai visitatori del Museo, insieme al biglietto d’ingresso, viene infatti consegnato un buono che dĂ  diritto allo sconto del 15% sull’acquisto di vini e spumanti presso la Cantina d’Isera che da diversi anni sostiene l’attivitĂ  del Museo e con la quale sono state portate avanti iniziative molto apprezzate dal pubblico come gli “Aperitivi al Castello”.
Anche i Soci del Museo possono usufruire dello stesso sconto, presentando la tessera associativa in corso di validitĂ .
Nata nel 1907, la Cantina è una delle più antiche del Trentino. Su una superficie di 230 ettari, raccoglie le uve pregiate delle colline basaltiche di Isera, prime fra tutte quelle di Marzemino, conferite dai suoi oltre 200 soci.

Di recente, il Museo ha stretto una nuova partnership con l’azienda roveretana Wegher Trekking e sicurezza, con una lunga esperienza nell’ambito dell’antinfortunistica e antincendio. L’azienda ha da poco aperto un negozio in centro cittĂ  dedicato interamente alla montagna e al trekking con abbigliamento e calzature sportive e tutto il necessario per svolgere in sicurezza le attivitĂ  nel tempo libero. Uno dei titolari, Emanuel Wegher, è socio del Museo, a conferma di un rapporto che lega la famiglia Wegher al Museo da molti anni.
Grazie a questa collaborazione, a chi possiede una delle nuove Membership Card del Museo è riservato uno sconto del 15% nel punto vendita di Rovereto. Lo stesso vantaggio viene offerto anche a chi partecipa alle visite guidate domenicali al Museo e al Castello, un appuntamento che il Museo è tornato a proporre al suo pubblico proprio grazie al sostegno dato da Wegher, in questo momento di difficoltĂ  dovuto all’emergenza sanitaria.