Esploratori della memoria: il concorso per le scuole di ANMIG

27 Ottobre 2021

L’ ANMIG – Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi di Guerra e Fondazione – propone per la prima volta nella Provincia Autonoma di Trento il concorso per le scuole “Esploratori della Memoria”, nell’ambito del progetto nazionale Pietre della Memoria.

Il progetto, aperto alle scuole primarie, secondarie di primo grado e secondarie di secondo grado del Trentino, ha l’obiettivo di censire, catalogare, fotografare e pubblicare sul web schede di monumenti, lapidi, lastre commemorative, steli, cippi e memoriali presenti nel territorio nazionale a ricordo di eventi, luoghi o persone coinvolte nella Prima e Seconda guerra mondiale e nella guerra di Liberazione. Sono giĂ  13mila le schede di censimento presenti nel data base.

Il concorso è di particolare interesse per il mondo della scuola. La ricerca promossa nelle classi che parteciperanno, solleciterà approfondimenti a sfondo storico, collaborazione fra generazioni nelle famiglie (figli, genitori, nonni e bisnonni), mettendo inoltre a contatto l’istituzione scolastica con gli altri soggetti coinvolti nel progetto, tra i quali il Museo Storico Italiano della Guerra che con ANMIG ha firmato un accordo di collaborazione. I termini di partecipazione al concorso sono stati prorogati al 31 dicembre 2021.

I dirigenti e gli insegnanti che hanno già partecipato al concorso in tutta Italia (954 scuole di 14 regioni con il coinvolgimento di 29.551studenti) ritengono questo progetto eccellente ausilio didattico, originale, innovativo per lo studio della storia e molto gradito dai ragazzi. Nelle scuole superiori la partecipazione al concorso, riconosciuta dal rilascio dei diplomi personalizzati di Esploratore della Memoria da parte di ANMIG, è stata ritenuta attività valida per punteggi di crediti formativi da inserire nel curricolo degli studenti.

La cerimonia di premiazione verrĂ  ospitata a fine anno scolastico presso il Museo della Guerra di Rovereto.

Informazioni dettagliate sul progetto e il bando del concorso sono disponibili sul sito di Vivoscuola.