Le uniformi del soldato

Il Museo conserva oltre 1400 uniformi, per la maggior parte relative al XIX e XX secolo. Particolarmente significativi sono la collezione di uniformi del Regio Esercito Рin parte già consultabile online nel Catalogo generale dei beni Culturali e a breve pubblicata nel volume L’esercito italiano nella Prima guerra mondiale, l’uniforme grigio-verde 1909-1919 Рe i fondi donati nel primo dopoguerra dagli stati alleati come Francia, Regno Unito, Belgio e Romania. Importante anche la collezione di uniformi relative alla Seconda guerra mondiale, in particolare i pezzi riferibili alle campagne che coinvolsero i soldati italiani e il territorio nazionale.

La collezione comprende anche uniformi del periodo coloniale, divise mimetiche del Novecento donate dalla famiglia Cirla nel 2002 e una ricca selezione di uniformi dell’esercito svizzero.

Inclusi nelle raccolte anche altri elementi della dotazione personale, quali copricapo (circa 850), elmetti (circa 650), maschere antigas (pi√Ļ di 200) e buffetteria. Di grande interesse √® la raccolta di cimeli della 10th Mountain Division (Decima divisione da montagna) americana degli anni 1943-1945 e la collezione Turinetti di Priero, donata al Museo nel 2013.

Donazioni        Prestiti e convenzioni        Consulenze

Contatti

Ufficio Collezioni
Marco Leonardi Scomazzoni 

+39 0464 438100 int. 206
collezioni@museodellaguerra.it

Davide Zendri
+39 0464 438100 int. 216
collezioni@museodellaguerra.it

Si riceve su appuntamento