Storie e storia ESTATE
Categoria
Inizio:Mercoledì 20 Luglio 202218:00Fine:Mercoledì 20 Luglio 202219:30
via Santa Maria 10
Rovereto
+39 0464 438100
info@museodellaguerra.it
www.museodellaguerra.it

Con l’edizione estiva di “Storie e storia” gli autori tornano ad incontrare il pubblico, in un suggestivo spazio all’aperto nel centro storico di Rovereto. Tre appuntamenti promossi da Museo Storico Italiano della Guerra e Accademia Roveretana degli Agiati.

Mercoledì 20 luglio alle ore 18.00, nel Cortile di Sant’Osvaldo viene presentato il libro

Tullio Marchetti diario dalla guerra di Libia (1913-1914)
A cura di Luca Filosi
Centro Studi Judicaria e Museo Storico Italiano della Guerra, 2022

Centodieci anni fa l’Italia dava inizio a un conflitto in Libia che coinvolse soldati provenienti dall’intera penisola per inseguire il sogno coloniale del “posto al sole”. Una guerra che continuò sul campo ben oltre la sottoscrizione con l’Impero ottomano della pace di Losanna del 21 ottobre 1912. L’esercito italiano rimase infatti impegnato a contrastare un articolato movimento di resistenza turco-arabo fino agli anni ’20. Una drammatica esperienza militare e di vita che rappresentò per molti soldati anche l’occasione per cimentarsi in un’inedita attività di scrittura epistolare e diaristica. Tra questi, l’allora capitano degli alpini Tullio Marchetti che visse in Tripolitania e Cirenaica tra il marzo 1913 e il febbraio 1914 e raccontò giorno dopo giorno la cronaca a tratti drammatica di questa spedizione in terra africana.

Il Marchetti, romano di nascita ma originario di Bolbeno, è conosciuto soprattutto come il responsabile dell’ufficio propaganda dell’esercito italiano sul fronte trentino durante la Prima guerra mondiale e per essere stato uno dei sette firmatari per il Regno dell’armistizio con l’Impero austro-ungarico. La lettura di questo diario restituisce alla comunità trentina e giudicariese un ritratto per molti aspetti inedito di Tullio Marchetti, aiutandoci insieme a tenere accesa la conoscenza su una delle ultime guerre coloniali di un paese europeo nel XX secolo.

L’iniziativa è realizzata con il sostegno di Provincia autonoma di Trento, Comune di Rovereto, Fondazione Caritro.

Info

Ingresso libero, non serve la prenotazione.

In caso di pioggia gli incontri si terranno all’interno della chiesa di S. Osvaldo.

Museo Storico Italiano della Guerra
0464 438100
info@museodellaguerra.it