Istituto Geografico Militare: incontro con il Gen. Pietro Tornabene
Categoria
Inizio:Giovedì 08 Settembre 202216:00Fine:Giovedì 08 Settembre 202217:30
via Castelbarco, 7
Rovereto
+39 0464 438100
info@museodellaguerra.it
www.museodellaguerra.it

In occasione dei 150 anni dell’Istituto Geografico Militare, il Museo della Guerra e il Centro Geo-Cartografico di Studio e Documentazione (GeCo) dell’Università di Trento propongono un incontro dal titolo

Istituto Geografico Militare: alla scoperta di un’istituzione antica volta al futuro
Interviene il Gen. D. Pietro Tornabene, Comandante dell’Istituto Geografico Militare

Nel corso dell’intervento saranno tracciate le linee principali della storia dell’ente, dalla sua formazione come Ufficio Tecnico del Corpo di Stato Maggiore dell’Esercito Italiano, con sede a Torino, al suo trasferimento a Firenze, capitale provvisoria del Regno d’Italia, nel 1865, fino all’insediamento nella sede attuale e alla trasformazione in Istituto Topografico Militare, nel 1872, e in Istituto Geografico Militare (IGM), nel 1882.

Si ripercorreranno le principali realizzazioni compiute da IGM durante i 150 anni della sua storia, evidenziando il suo ruolo nella crescita del Paese, al passo con le nuove conoscenze scientifiche e dotato di affidabili tecnologie al servizio delle scienze geo-topo-cartografiche.

Verrà dato uno sguardo al presente e al prossimo futuro evidenziando l’impegno dell’IGM come Organo Cartografico dello Stato, ai sensi della Legge 2 febbraio 1960 n. 68, e a supporto dell’Esercito Italiano.

In particolare si farĂ  riferimento alla realizzazione e il mantenimento delle reti geodetiche nazionali, al controllo e alla manutenzione dei confini di stato e alla produzione del Database geografico di Sintesi Nazionale (DBSN).

Verranno illustrate anche la partecipazione dell’IGM alle attività di standardizzazione toponomastica nazionale e internazionale promosse dal Gruppo di Esperti delle Nazioni Unite in materia di Nomi Geografici (UNGEGN),  gli scambi tecnico-scientifici con Enti e Istituzioni nazionali e internazionali per la soluzione di problematiche inerenti alle informazioni geo spaziali e la gestione del Museo Storico della Cartografia Italiana e le attività di diffusione della cultura geografica, attraverso il periodico “L’Universo”.

Interverranno, oltre al relatore, il Presidente del Museo Storico Italiano della Guerra Alberto Miorandi, la Direttrice del GeCo prof.ssa Elena Dai Prà e il prof. Andrea Cantile, Vice Direttore del Museo storico della cartografia italiana (IGM) e Presidente del Consiglio scientifico dell’Associazione Italiana di Cartografia.

L’incontro si inserisce nell’ambito della collaborazione tra GeCo e Museo della Guerra, impegnati da mesi in alcuni progetti di divulgazione, ricerca e valorizzazione dei fondi storici e cartografici del Museo, con il contributo della Cassa Rurale Alto Garda Rovereto e del Comitato tecnico-scientifico speciale per il patrimonio della Prima guerra mondiale istituito presso la Direzione Generale ABAP del Ministero della Cultura.

Ingresso libero.

Info

Museo Storico Italiano della Guerra
+39 0464 438100
info@museodellaguerra.it